2bARCH Studio | Nuova Struttura polivalente per attività sportiva al coperto

Nuova Struttura polivalente per attività sportiva al coperto

GAMBASSI (FI)  2008

CONCORSO ad INVITI

Lo studio dell’impatto che la costruzione di una struttura polivalente con palestra regolamentare per il gioco della pallacanestro e della pallavolo può avere sull’ambito urbano di inserimento è stato alla base del processo creativo.
Una scelta mirata a realizzare un’architettura che vuole essere apparentemente indipendente ma al tempo stesso collegata, ponendo l’accento proprio sulla possibilità di integrazione con l’edificato circostante e sulla potenzialità a diventare importante centro di attrazione per il luogo, un “segno” architettonico dall’aspetto, funzionalità e tecnologia del terzo millennio.

Dopo un’attenta analisi storico-etnologica ed architettonica, considerata la morfologia dei luoghi si è pensato di intervenire rielaborando le idee:
1. del muro a secco delle campagne toscane;
2. delle strutture a gradoni tipiche degli insediamenti rurali;
3. del rudere, dell’architettura monolitica non finita o erosa dal tempo, memoria della Gambassi etrusca, romana o rinascimentale (castello di Riparotta);
4. del vetro, materiale per cui Gambassi vanta di essere fondatore della sua produzione in Italia già dal XIII secolo, insieme a Montaione e San Gimignano;
5. del cuoio, materiale che in Toscana ha antichissima tradizione e dove ancora oggi viene prodotto in grande quantità e qualità.

 

Progettista: arch. Alessio Naldoni